Amici degli amici ed incompetenti

Giovanni Sartori sul Corriere si è espresso sulla formazione del Governo Berlusconi

l’aspetto che mi colpisce di più del nuovo governo è la quasi totale e abissale incompetenza (impreparazione, inesperienza) dei suoi componenti”.

L’analisi delle nomine del Governo Berlusconi è impietosa: salvo rarissime eccezione, Tremonti e Brunetta, il resto divisi in due aree.

La prima è quella degli amici degli amici degli amici o sudditi reali del Capo.
Letta è stato in Fininvest, periodo durante il quale ha ammesso di aver finanziato ilecitamente i partiti; Bonaiuti è stato il suo portavoce, ora sottosegretario con delega all’editoria; Mara Carfagna proviene dalla sua Tv; Frattini è suo fedele, ricordato solo per le censure della UE; la Brambilla ha fatto i suo Circoli (forse); Schifani noto statista solo a lui, da sempre difeso dal Capo.

Poi c’è l’area de “ma perché li hanno messi lì?
Matteoli alla Infrastrutture dopo il suo passato all’Ambiente (chi si ricorda di lui?). La Prestigiacomo che pure si era data da fare alle Pari Opportunità (forse troppo) mandata all’Ambiente. Paolo Romani, illustre sconosciuto va alle Comunicazioni, una delle poltrone più calde. Di Stefano Stefani, abbiamo già scritto, insultò i tedeschi cinque anni fa ed ora è presidente della commissione esteri.
Ma forse il più incredibile è Calderoli, l’autore della legge più assurda mai esistita, che ha necessitato di due elezioni per essere applicata, va al ministero della Semplificazione legislativa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: