Medico, sindaco e condannato.

Certo che Berlusconi è proprio sfortunato. Dopo il suo avvocato, anche il suo medico personale, Umberto Scapagnini ha avuto problemi con la giustizia. E coerentemente “Lui” l’ha premiato facendolo eleggere come deputato del Pdl alla Camera.

Ex-sindaco di Catania, è stato condannato a due anni e sei mesi dal tribunale di Catania per abuso d’ufficio e violazione della legge elettorale riguardo i contributi previdenziali concessi, tre giorni prima delle elezioni comunali del 2005, dal Comune di Catania ai dipendenti per i danni causati dal cenere dell’Etna.
Il Tribunale ha anche concesso un risarcimento danno di 50 mila euro al senatore del Pd Enzo Bianco, che era candidato del centrosinistra a sindaco e che ha annunciato devolverà la somma in beneficenza.

Ma tutto il suo mandato è stato incredibile: ha realizzato infrastrutture con notevoli sofferenze economiche da parte delle casse comunali e successivo dissesto finanziario del Comune nel 2008.
Nel mese di gennaio varie zone della città, non solo dei quartieri periferici ma anche del centro cittadino, sono rimaste per più giorni prive di illuminazione a causa del non adempimento dei pagamenti all’Enel da parte del comune.
Infine è stato indagato per abuso d’ufficio aggravato per i parcheggi sotterranei in costruzione nella città etnea.

Riferimenti: Wikipedia

Una Risposta to “Medico, sindaco e condannato.”

  1. poveri siciliani(il 30per cento) ricchi siciliani(il 70percento)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: