Le mani nelle tasche

Non metteremo mai le mani nelle tasche dei cittadini!” Silvio Berlusconi

Mani in tasca

Mani in tasca

Ci sono molti modi per mettere le mani in tasca ai cittadini e non farsi notare. Vediamo un esempio.
La risoluzione n. 225/E dell’Agenzia delle Entrate, datata 5 giugno 2008 ha stabilito che gli atti di cessioni di quote sociali scontano non più un’unica imposta di registro fissa (€. 168,00) indipendentemente dal numero di cessioni ivi contenute, bensì un’imposta fissa per ogni cessione.

In pratica, fino al quattro giugno, prima di questa norma, se in un atto si effettuavano 10 cessioni di quote, si pagavano di registro 168 Euro. Ora per lo stesso identico atto se ne pagheranno 1.680 Euro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: