Il Berlusca è troppo anziano per gli americani

Cerimonia di apertura

Cerimonia di apertura

È finito l’idillio tra il Berlusca e l’America ed ovviamente ci finiamo in mezzo tutti noi italiani.
Già durante il G8 siamo stati sbeffeggiati da tutto il mondo, con il vero profilo del Berlusca inserito nella cartella stampa dagli americani.
Ieri durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi, quando l’Italia ha iniziato la sua sfilata, i commentatori americani della NBC Bob Costas e Matt Lauer hanno così commentato “Il primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha rinunciato ad essere qui stasera insieme agli oltre 80 capi di stato”, hanno spiegato ridacchiando i due mezzibusti della NBC, “Perché a Pechino fa caldo. Troppo caldo per lui”. Dopo aver ironizzato sull’immensa fortuna di Berlusconi con un “il più ricco magnate italiano dei media che è anche primo ministro del Paese” e sulla sua età “a 72 anni è troppo anziano per un viaggio del genere”, i due presentatori hanno concluso che “se sei ricco e potente come lui, puoi permetterti di startene a casa a guardare la cerimonia. Comodamente seduto davanti alla tv”.

Fonte: Corriere.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: