Libertà o censura?

Dopo l’editoriale di Famiglia Cristiana, la Santa Sede si è affrettata a chiarire che “Famiglia Cristiana non ha titolo per esprimere la linea editoriale né della Santa Sede né della CEI”.
E qui si è scatenata la guerra tra i Poli, la disfida degli opinionisti, la sagra dei giornalisti: “libertà di opinione o censura”?
Dopo aver chiarito che è impossibile parlare di libertà di opinione in un paese nel quale il Premier controlla la maggioranza dei mezzi di comunicazione, è certamente rilevante l’atteggiamento sia di Famiglia Cristiana sia della Santa Sede.
Il giornale non è mai stato considerato il portavoce del Papa, che ha sempre avuto un suo ufficio stampa, ma certamente è conosciuto e seguito nella realtà cattolica del nostro Paese.
Forse non c’era bisogno di ribadire la posizione della testata, ma c’era sicuramente bisogno anche da parte di Famiglia Cristiana esprimere il dissenso assoluto rispetto all’atteggiamento del Governo Berlusconi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: