Archivio per alitalia

Il bilancio Alitalia

Posted in Satira with tags , , , , on agosto 27, 2008 by Redazione

Vignetta di Staino pubblicata su L’Unità il 27/08/08

Annunci

Trattiamo con gli stranieri!

Posted in Dati with tags , , , on agosto 8, 2008 by Redazione

Assolutamente incredibile il Berlusca prestigiatore.
Quando c’era la trattativa aperta con Air France predicava “L’Italia deve avere una sua compagnia area”.
Ora come al solito smentisce se stesso con un “Stiamo trattando con una grande compagnia straniera per un’alleanza internazionale”.

Ed i figli? Ed i poveri imprenditori della cordata italiana?

Alitalia, ciak 1.425

Posted in Commenti with tags , , , on agosto 4, 2008 by Redazione

Il film dell’Alitalia sta forse per girare le scene più cruente, quando si svela la verità celata.
Il Berlusca dalle mille risorse, dalle infinite cordate italiane, dalla sterminata schiera di figli pronti a rilevare la compagnia, dall’incredibile numero di compagnie estere scalpitanti, non ha un piano.
Anzi il piano è molto chiaro: “facciamo fuori 5.000 dipendenti, è il male minore per salvare la grandiosa compagnia di bandiera. Ma cerchiamo di non licenziarli tutti, altrimenti qui se la prendono con me. Utilizziamo i prepensionamenti a gli altri ammortizzatori sociali, così una gran parte dei dipendenti in esubero li paga direttamente lo Stato”.
È interessante fare il Berlusca utilizzando le casse dello Stato o dell’INPS. Forse è allenato dalla sua carriera di imprenditore che lo ha visto fare affari con i soldi di altri (a quando risulta da varie fonti, non è un nostro comento).

Cittadini, ricordiamoci bene che stiamo pagando di tasca nostra la presa di posizione del Berlusca, che ha negato la vendita ad Air France, dolorosa certo, ma quantomeno non costosa per lo Stato, per un’impresa che costerà Euri sonanti a tutti noi.

Bancarotta fraudolenta?

Posted in Commenti with tags , , , on agosto 1, 2008 by Redazione

Il piano congeniato dal nostro frizzante Berlusca insieme ai suoi amici di Banca Intesa è eccezionale: prendiamo un’azienda, Alitalia ad esempio, troviamo il modo di trasferire quello che c’è di buono in un’altra società appena costituita. Fatto questo, mandiamo in fallimento l’azienda iniziale con tutti i debiti che ha, con tutte le pendenze che ha.

Se la memoria non ci tradisce, da qualche parte questo sarebbe un reato, chiamato bancarotta fraudolenta: cioè il fallimento di un’azienda non avviene per incapacità di stare sul mercato, per motivazioni di vario genere, ma avviene scientificamente per portare vantaggi ai proprietari.

Forse ci sbagliamo, e se così fosse ci scusiamo prima di tutto con il sapere giuridico, ma forse la pulce nell’orecchio sarebbe opportuno metterla a chi ne sa più di noi.

Lui, lui e soltanto lui.

Posted in Commenti with tags , , , , on giugno 24, 2008 by Redazione

Berlusconi è la comunicazione in persona. Dopo una campagna elettorale fatta di grandi obiettivi per il paese, siamo nuovamente qui a parlare delle sue questioni. Speravamo fossero finite tutte prima del 2006, ma lui riesce a crearne di nuove.

Siamo partiti con la cordata italiana dell’Alitalia nella quale sarebbero entrati anche i figli. Affari di famiglia.

Poi siamo passati a questa cattiveria che gli Italiani gli vogliono fare, cioè quella di mandare Rete4 sul satellite, visto che tutto il mondo dice che così stanno le cose. Ed il Parlamento si è trasformato nel consiglio di amministrazione di Mediaset. Questioni di affari.

Non poteva mancare il passaggio sulle intercettazioni che rovinano quei discorsi così interessanti sui “bombaroli di Arcore” o sulle “gnocche della RAI” o su altri affarucci. Si devono pure avere rapporti interpersonali.

Un bel mattino poi si è accorto che ci poteva scappare una condanna e quindi sarebbe opportuno evitare che questi giudici possano fare il loro mestiere. Questioni di priorità.

Infine, perché non introdurre la comunione per i divorziati? Altrimenti lui come potrebbe fare a fingersi un vero cattolico, se non lo possono riprendere mentre fa la comunione? Anche i ricchi hanno un’anima.

A breve proporrà la necessità di riproduzione tra ultra settantenni e trentenni, in modo che possa tranquillamente accoppiarsi senza che la Veronica possa dire qualcosa.
D’altronde qualcuno lo dovrà rinnovare questo Paese, no?

Riassunto: Alitalia, Mediaset, intercettazioni, processi ed ora anche la comunione: Silvio si sta aggiustando per la vecchiaia.

L’Ue procederà contro l’Italia

Posted in Dati with tags , , , , on giugno 5, 2008 by Redazione

La Commissione europea aprirà un procedimento legale contro l’Italia l’11 giugno sul prestito ponte da 300 milioni di euro erogato per salvare l’aerolinea. Lo riferiscono fonti della Commissione secondo cui il prestito costituirebbe un aiuto di stato.

Ricordiamo che il prestito è stato chiesto dal Presidente del Consiglio attuale Berlusconi alprecedente Governo Prodi, per dare il tempo di formare la cordata italiana per Alitalia.

I figli dell’Alitalia

Posted in Satira with tags , , , on giugno 4, 2008 by Redazione